Chiesa dei SS. Felice e Bacolo

Login Registrati

Chiesa dei SS. Felice e Bacolo

Chiesa dei SS. Felice e Bacolo


Il centro di Sorrento e i suoi dintorni sono ricchi di edifici religiosi. Ognuno di questi grazie alla sua storia e alle testimonianze artistiche che racchiude ha un grande valore culturale per la città. Che prescinde dal suo significato religioso. Uno degli edifici di più antica fondazione di tutta Sorrento. Che ebbe anche un ruolo centrale nella vita religiosa dei sorrentini essendo stata legata ad importanti confraternite. Ed avendo avuto il titolo di Cattedrale tra il XII e il XV sec.. è senz’altro la chiesa intitolata ai SS. Felice e Bacolo. Anche se oggi è nota come chiesa del SS. Rosario. Situata sull’odierna via Tasso. Fu fatta costruire sui resti di un tempio pagano.all’incirca nel 600. Originariamente l’edificio fu consacrato al solo S. Felice. Ma poi secondo la tradizione. I sorrentini. Spaventati dall’apparizione di demoni e fantasmi decisero di portare i resti di S. Bacolo all’interno dell’edificio per riceverne protezione. Allargando la consacrazione della chiesa anche a lui. La pianta di quest’edificio è ad una sola navata terminante in un ampia abside affiancata da 2 altari. I corredi e le testimonianze artistiche al suo interno sono molto ricchi in quanto la chiesa fu sede di due delle più importanti associazioni religiose della storia di Sorrento. La Congrega delle anime del purgatorio prima. E la confraternita del SS. Rosario. Al cui nome è legata ancora oggi. Poi.








Esprimi un giudizio


Media Voti:0 su 5


Numero di voti: 0